Chi sono

Il mio modello

Il mio modello

Quarantenne ex militonto centro socialista, nei pressi dell’Autonomia Operaia (finché è esistita). Col suicidio dell’area di appartenenza inizio un percorso di avvicinamento a posizioni libertarie, fino ad approdare – dopo varie peripezie – nell’ambito dell’attivismo digitale, grazie all’innamoramento verso il Software Libero e GNU/Linux in particolare. Nel 1999 partecipo all’hackmeeting di Milano, dove mi viene affibbiato il nick che ancora porto (allora avevo un po’ di capelli, evidentemente…).

1999 – 2003, Seattle, Autistici / Inventati, Indymedia, Genova, Radio Onda Rossa, Social Forum Europeo e tanto altro. Un quinquennio splendido, in cui si credeva di essere sulla cresta dell’onda e invece era il canto del cigno. Ma tant’è 🙂

Ora mi arrabatto per campare, facendo finta di essere un informatico; tento di fare il babbo (la cosa più bella del mondo) e il compagno decente; cerco di essere utile a quel che resta del “movimento” (se qualcosa resta), senza rompere i coglioni e le ovaie col tipico borbottio dell’ex invecchiato che si lamenta dei “tempi d’oro” (che non ci sono stati).

Tutto qui.